Confessioni di una lezione di Yoga Farter

yoga-farter da Nikki Gloudeman

Capita sempre durante il Guerriero pose. Ci sono io, felicemente verso il Basso Cane-ing, quando l’istruttore inizia la direttiva conosco troppo bene—e hanno paura.

“Ora, spostare il piede verso la parte anteriore del tappetino . . . ”

Oh dio. No. Si prega di non.

” . . . e trasformare il vostro corpo.”

Va bene, andrà tutto bene, che posso FARE QUESTO.

“Sollevare le braccia e piegare le gambe . . .”

STA ACCADENDO. STA ACCADENDO.

“Andate in Guerriero.”

Ptttshhhhhhhhhhhhhhhhh

(Noooo)

Psssh, psh, psh

(Stringere il culo, farlo smettere . . . )

Psh psh psh psshh

(OK, OK, almeno adesso è finita)

Pshh

(Merda . . . )

Benvenuti nella mia vita come un nuovo yogi e, in particolare, un nuovo yogi che finora ha imparato un fatto saliente su questa antica pratica meditativa: mi fa scoreggiare. Un sacco.

In realtà, aspetta, non mi fanno scoreggiare. Mi fa anche tremare come unset Jello, sudare come un porco in estate, e, in molte occasioni, esporre il mio elevata butt crack a sconosciuti.

Non è yoga supposto per essere elegante? Non sono io, dovrebbe essere il collegamento con la pace interiore o altro? E se questi sono gli obiettivi, perché diavolo sto farting così tanto?

In altre parole: Cosa c’è di sbagliato con me?

******

Per un lungo periodo di tempo, ho semplicemente rifiutato di fare yoga, una pratica che—a mio erba di casa della Bay Area, è odioso onnipresente e ubiquitously antipatico, qualcosa di simile a “alla moda” birra acida o rallentare il caffè pressato che prende 15 maledetta minuti per preparazione. Amo il mio croccante casa, davvero, ma ho anche preso per attuare misure di ritorsione contro alcuni aspetti della sua croccantezza. Forse voglio il caffè da una Kuerig macchina che salta fuori un tubo di scarico della coppa in un minuto di tv. Forse voglio la mia birra in lattina, e per esso al gusto di birra. Forse, allo stesso modo, voglio andare a correre, piuttosto che premere la fronte su un sudore infuso di pavimento, sollevare le gambe verso il cielo, e fingere “namaste.”

Ma come succede con tante yoga defiers, il richiamo della pratica, alla fine mi ha conquistato. Sì, è principalmente a me perché il mio ufficio offre, gratuitamente, un corso settimanale, e si sa, GRATIS! Ma c’è di più ad esso che quello. Si anche a me perché, per lungo tempo, ho segretamente ambita per essere una di quelle ragazze. Sapete, una lezione di yoga, ragazza—che agile e lean donna che cammina per la strada, in una Lululemon ensemble con un fresco mat nascosto sotto il suo braccio, guardando una volta pretenzioso e in qualche modo etereo.

È importante informare voi, qui, di quanto poco io naturalmente condividere con tale tipo di donna. Io sono una taglia 12 a 14. Mi piace ridere di più di chiunque altro a mie battute inappropriate. Il mio preferito capo di abbigliamento è una coppia di vecchi pigiama jeans con un sballato hot-rosa coulisse. Quando vado in una stanza di magro, tranquillo, delicato, le donne con le gambe attorcigliate dietro le spalle, è un po ‘ come un Dodge Ram pickup arando attraverso un campo di fiori di primavera.

E ‘ anche importante capire che, per quanto posso pretendere di abbracciare il mio di meno-che-le qualità femminili, anche io a volte li detesto. Un paio di mesi fa, ho imparato che il mio partner è molto grave ex è qualcosa di un maestro di yoga; da allora, sono stato in grado di dissipare l’immagine del suo delicato piccolo corpo sospeso in modo facile, sweatless plank.

Ogni volta che mi scoreggia durante la lezione, la considero come lei probabilmente non lo fa.

Io odio lei. Mi piacerebbe essere il suo.

Per una volta, il mio yoga correlati a auto-disgusto, mi ha reso in uno stato di perpetuo bambino posa (una posizione che ho appreso), si nasconde dal mondo e tutti i suoi relativi grazie che non potrà mai possedere. Ma poi, durante la preparazione per questa storia, ho scambiato con un paio di colleghi in merito al mio gaseousness, e imparato qualcosa che vorresti cambiare me irrevocabilmente: a quanto Pare, tutti i peti in yoga.

“Ehi, che succede a me tutto il tempo,” chiacchierato un collega.

“Che succede a tutti, e chi dice diversamente sta MENTENDO”, ha osservato un altro.

Entrambi questi intervistati, devo notare, sono le donne che sono venuti a lezione di yoga con me, e sono molto molto meglio di me e molto più in linea con quello che in genere immaginate come agile, flessibile “yoga ragazza.”

È stato allora che ho avuto la prima epifania di questo mio breve yogi carriera, che non ha bisogno di 10 dritto minuti di ascolto per me respirare: Forse non sarò mai più agile e snella. Forse ti mostra sempre il mio culo crepa ignari compagni di classe. Forse sarò marchio ogni camicia indosso a classe con un’ascella macchia che non viene mai fuori nel lavaggio.

Ma almeno ora ho imparato che farting mi fa non diversamente dalle donne, ho sempre voluto essere e invece tutto in uno con loro. Trovo che questo stranamente confortante.

Namaste.