Curvy Yoga Annuncio: Una Lettera di Yoga Journal

Noi la conosciamo. Lo Yoga è per tutti, giusto? Ogni Corpo. Ma in attesa. Veloce, provate a immaginare per un secondo l’immagine del “perfetto” yogi? Chi vedi? È lui/lei in forma, snello e carino? Sono pronti per la loro stretta-up per la copertura di Yoga Journal? In una cultura consumato dall’immagine del corpo e fitness non è sorprendente vedere anche “Yoga Stelle” con stretto lo stomaco e appassionato di panini. Ma, Anna Guest-Jelley di Curvy Yoga è stanco di tutto questo. Si può essere, troppo. YD è stato in prima linea per la rappresentazione in media mischia, e siamo onorati di essere la pubblicazione di Anna la lettera aperta di Yoga Journal, e, per associazione, i mass media in generale. Se è pubblicato in YJ o non, riteniamo che dovrebbe essere letto da tutti. Grazie, Anna. ~

Cari Yoga Journal,

Yoga Journal

Mi piace “Yoga Journal”. È la cosa che mi chiamano quando il mag si presenta nella mia casella di posta. Ho sempre messo da parte il tempo che posso curl e stabilirsi in con una calda tazza di tè per leggere.

Come curvy insegnante di yoga e fautore di Salute in Ogni Dimensione (HAES), sono sicuro che si può immaginare la mia emozione quando ho girato su “misura per Misura”, un articolo che descrive una donna-una storia di cibo e perdita di peso, in più attuale edizione. Ho pensato tra me e me, “Dr. Linda Pancetta, HAES e la parola "grasso" sono introdotti nel primo paragrafo, OMG! Curvy yogi e fat acceptance sono finalmente in procinto di ottenere qualche pagina in tempo!”

Purtroppo, però, quella piccola parola—grasso—invia l’articolo in rapida discesa di distanza dal HAES principi sollevata all’inizio e su un percorso di vergogna e di dieta.

Penso che sia importante per le persone a condividere la loro storia; che parte di ciò che ci rende noi, e ognuno ha il diritto di farlo. L’intento di questa lettera non è per criticare l’esperienza dell’autore. Piuttosto, è per evidenziare il fatto che la perdita di peso è una minoranza di esperienza, e la condivisione di storie su di esso insiemi di persone fino a sentire la vergogna se non possono avere gli stessi risultati. Certo, alcune persone possono perdere peso nel breve termine, ma dopo cinque anni (e spesso), che il peso indietro e poi alcuni. In nessun luogo questo punto è meglio dimostrato che in Dr. Bacon libro innovativo Salute in Ogni Dimensione.

Anche se in questo articolo non viene presentata come una “dieta” da seguire, l’autore promuove intuitiva mangiare durante la misurazione con tre once di salmone cotto.” Questi messaggi contrastanti ispirare le persone a credere che essi possono avere gli stessi risultati, fino a sentire come fallimenti se non. E mentre il tono dell’articolo è di onorare il vostro corpo, il non-così-sottile sottotesto è che quando qualcuno dice che sei grasso, e quando hai mangiato “pound cake fatta con burro biologico, condita con organici di pesche e panna” che si forma migliore di up–letteralmente. Anche se la gente è d’accordo e vuole seguire l’esempio, la verità è che essi non possono; se due persone mangiano la stessa quantità di calorie e fare esattamente la stessa quantità di esercizio fisico, potranno sperimentare diversi risultati, spesso notevolmente.

Ed ecco l’altra cosa: nonostante le credenze della gente circa la probabilità di perdita di peso, utilizzo di auto-vergogna (come la “stangata” della parola di grasso) per ottenere non c’è mai andare a lavorare. Dr. Pancetta viene descritto il problema in modo eloquente: “Pochi di noi sono in pace con il nostro corpo, perché sei grasso o perché abbiamo paura di diventare grassi. Ogni volta che si effettua il grasso il problema, questi sono effetti collaterali, tuttavia non intenzionale che può essere.”

Quindi questo è un amorevole richiesta da me, uno dei tuoi curvy i lettori: si prega di non mascherare la dieta articoli come corpo di positività. Yoga è stata di cambiare la vita, per me e per molti altri curvy persone che conosco. Mi ha aiutato abbraccio di chi sono, di apprezzare le meraviglie che il mio corpo può fare, il lavoro verso la salute a prescindere dalla mia dimensione, e rendersi conto che la pratica dello yoga, mentre curvy è fantastico. Spero che vi penserò tanto di yoga come faccio io.

Amore,

Anna