Dove lo Yoga Comunità si ritrova

virtual-community

da J. Brown

Nella nuova connessione economia, la comunità è una risorsa inestimabile. Quando le persone si identificano con un particolare insieme di motivare le idee, quelle inclinazioni può facilmente essere mirata a incoraggiare il comportamento sia onesto o nefasti intenti. Troppo spesso, le chiamate a rally “yoga comunità”, di fallire, perché inavvertitamente diventare velati tentativi di seguire un modello di coercizione invece di cameratismo.

Quando penso a ciò che la comunità possa essere un parte, devo ordinare attraverso tutta una serie di radicata nozioni. Io sono un uomo bianco. Sono nato da una madre Ebrea. Io faccio la mia vita come un professionista, insegnante di yoga. Quindi credo che mi avrebbe fatto parte del bianco, maschio, Ebraico yoga comunità. Giusto? Le probabilità sono, probabilmente ci sono un sacco di bianco di Ebrei, uomini che sono in yoga in tutto il mondo. Forse dovrei iniziare a Facebook pagina e un hashtag – #whitejewishguysintoyoga. Se ho racimolare piace e seguaci quindi sono in grado di lanciare una campagna Kickstarter per finanziare un nuovo libro che voglio scrivere su bianco Ebraico ragazzi che sono in yoga. Ma che non hanno nulla a che fare con la comunità? Solo perché non condividono alcune caratteristiche con un’altra persona non significa che non vi è alcuna comunità tra di noi.

C’è una differenza tra la comunità come un identificatore o demografici, come in: siamo in yoga, così siamo parte di una lezione di yoga comunità, e come conseguenza del tempo condiviso e di esperienze.

Ho un sacco di email da persone che stanno facendo di tutti i tipi di grandi cose. Mi mandano queste mail perché ho un blog popolare e di un centro e sperano che io unirsi a una causa e promuovere il loro progetto attraverso le mie liste di e-mail e piattaforme di social media. Molte volte trovo il lavoro che queste persone stanno facendo ammirevole e sono autenticamente solidale. Tuttavia, non ho quasi mai partecipare, perché io non posso fuggire da una sottile sensazione di risentimento. La verità è, non esiste un vero rapporto tra noi al di fuori di loro mi vedano come un modo per contribuire a promuovere il loro progetto, che andrebbe bene se non fosse che vengono venduti come comunità.

Sembra come se il concetto di comunità è stato distorto e co-optato su internet. Se vera comunità è molto di più di identificativi comuni e demografia quindi l’idea di una comunità virtuale è un ossimoro. Non fraintendetemi, penso che internet è impressionante. Ho certamente stato in grado di connettersi con le persone al di fuori della mia immediata sfera in modi che non avrebbe mai sognato possibile anche dieci anni fa. Ci sono molte applicazioni utili per tutti è una nuova tecnologia che siamo fortunati ad essere nati in. Ma questi collegamenti on-line, mentre a volte molto gratificante e significativa, non costituiscono una vera comunità.

La comunità non può essere creato attraverso un esplosione e-mail. Né la comunità è nata per cause o idee astratte. La comunità si verifica solo attraverso il reciproco affetto che esiste tra persone che si incontrano in spazi effettivi.

Quando mi sono seduto presso la reception fare admin lavoro e qualcuno si ferma perché vuole che mi fece conoscere la loro madre, che è in visita, che si sente come comunità di me. Quando vedo persone che non hanno mai incontrato prima di appendere in giro a parlare e ridere insieme il più a lungo possibile, dopo le lezioni, perché loro si divertono così tanto che non vuole lasciare, che si sente come comunità di me. Quando un anziano insegnante decide di avere tutte le ragazze italiane dalla sedia classe a fare da damigelle d’onore al suo matrimonio, che si sente come comunità di me.

Nel corso dell’ultimo anno, ho avuto la fortuna di poter viaggiare e vedere di prima mano come piccole sacche di yoga comunità stanno accadendo in altre parti del mondo. Quello che ho scoperto è che, in sostanza, è la stessa ovunque. Qualcuno ha il coraggio di assicurarsi uno spazio, e fa del proprio meglio per tenere il passo con i canoni di affitto per il tempo più lungo possibile, in modo che le persone oneste possono ottenere insieme con il sincero intento di aiutare se stessi e gli altri – e come naturale corso degli eventi, ma questo deriva una comunità.

A sostegno di cause e progetti che ci parlano attraverso Indiegogo o GoFundMe è una cosa ammirevole. C’è molto che possiamo fare per gli altri attraverso questi mezzi. Ma cerchiamo di non prenderci in giro facendogli credere che si tratta di qualsiasi tipo di comunità. Altruismo, forse. La raccolta di fondi per certo. Ma solo quando la partecipazione molle incondizionato e non richieste attraverso il naturale congruenza di circostanza e di amicizia non comunitari diventare qualcosa di reale.