Non Invadente Yoga

imposing-yoga
da J. Brown

Nel perseguimento della salute attraverso lo yoga, la sfida è spesso più sul passaggio radicata sensibilità di affrontare le limitazioni fisiche. Il tentativo di sintonia, di correzione, di quantificare, purificare o spiegare un corpo umano, come se fosse più di un pezzo di attrezzature che necessitano di ottimizzazione o la riparazione di un temperamento altamente organismo, non è probabile che per guarire le ferite o impostare un corso necessario per il benessere.

La maggior parte di noi non hanno molta fede nel nostro corpo. Perché ci sarebbe? Nonostante i nostri migliori sforzi, non sembra buono come vogliamo. Si inizia abbattere nel corso del tempo. Dopo tutto, è l’apparato che abbiamo l’esperienza del dolore. E nulla cambierà. Anche dopo anni e anni di diligente pratica dello yoga, non si è mai immuni da sentire i morsi della vita e l’espressione che nella nostra carne.

Recentemente, ho avuto una casuale lesioni si verificano durante la pratica. Sono stato forse un po ‘ stanchi e oberati di lavoro, ma non si fa niente di insolito quando, all’improvviso, ho sentito una distinta sensazione di bruciore, come un filo, dal mio gomito destro lungo il mio interno dell’avambraccio, tutto il modo per il mio polso. Non faceva male che male e si placò immediatamente. Ma era un’intensa sensazione che non avevo mai sentito prima. Il giorno seguente il mio avambraccio sentivo dolorante, come se avessi teso qualcosa ma non ho pagato molto la mente. Non ho mai sentito che brucia di nuovo.

Un altro giorno, poi, ho avuto alcuni viaggi da fare e portava borse e aggravato questa cosa nel mio avambraccio. Dopo un esame, ho potuto sentire appena sotto la superficie della pelle che c’era un cordone di quello che ritengo essere il tessuto connettivo. Potrei traccia con il mio dito e sentire che aveva tutti i tipi di manopole e urti. Sicuramente mi ha preoccupato. Come se avessi rotto qualcosa. Perché, in una certa misura, il mio sostentamento dipende dal fatto che o non ho un ragionevolmente funzionale avambraccio destro.

Con il tempo o l’inclinazione per i medici, ho deciso di infermiere e monitor. Stavo verificando il tipo di dolore che costituisce un’emergenza. Ma il mio avambraccio, non era di solito come questo. Avevo guardato e toccato il mio avambraccio molte volte prima, e che nodoso cavo non c’era. Sembrava che questo cordone di tessuto era in qualche modo venire attraverso la superficie, mentre di solito era sotto un po ‘ di roba.

Sono sicuro che ci sono anatomisti là fuori che sono a rotazione i loro occhi, disgustato dalla mia mancanza di specificità tecnica. Ironia della sorte, ho appena finito un corso di Yoga Corso di Anatomia con Leslie Kaminoff e Amy Matthews. Si potrebbe pensare che dopo un anno di studio di anatomia vorrei sapere che cosa questo cavo è stato e che cosa correttive cosa è necessario. Ma se c’è una cosa che ho imparato dallo studio dell’anatomia umana è che la biomeccanica e la fisiologia, da soli, non necessariamente spiegare tutti i fenomeni di esperienza o di fornire interventi efficaci. A seconda, in cui il corpo si sceglie e come si sceglie di tagliare in esso, si ottiene una storia diversa (vedi Yoga e l’Effetto Placebo.)

Fortunatamente, la mia infermiera e monitorare il piano sembra fare il trucco. Sento ancora i resti del cavo, ma certamente non è forte come prima e il dolore è quasi completamente scomparso. È come se il cavo è sfuggente torna da dove è venuto. Se il dolore ha continuato poi potrei cantare una canzone diversa, ma, in molti casi, il mio corpo sa come prendersi cura di se stesso. Solo che io non ottenere nel modo. Il dolore nel mio corpo è spesso il risultato di sovraccaricare o l’imposizione di troppo in grande sul mio sistema. Imponente ulteriormente per provare a correggere non solo la rende peggiore (vedi Corpo-Mente-Connessione Opzionale?).

Portare tutto questo perché non c’è stato recentemente alcuni rinnovato dibattito su “yoga-correlati” infortuni. Come sempre, sono a favore di tutto ciò che può favorire in modo più intelligente e più sicuro per la pratica dello yoga. E saluto il movimento per creare “evidence-based” di ricerca. Tuttavia, ottenere il disagio quando si inizia a sentire come se la ricerca è destinata a diventare un modello standardizzato per la regolazione degli insegnanti di yoga. Io non credo di ridurre di sicurezza nella pratica dello yoga per una serie di accademici cerchi di saltare attraverso è intenzione di affrontare i reali problemi sottostanti. Il numero di ore di un insegnante di yoga passa a studiare la fisiologia e la psicologia è quasi irrilevante.

Se vogliamo vedere un minor numero di lesioni in yoga quindi abbiamo bisogno di abbandonare il dualismo che pervade le tradizioni classiche e moderne, allopatia, in modo che possiamo stabilire più olistico modi di pensare il nostro corpo e meno imponente modi di utilizzare la pratica degli asana. Enuncio che quando i nostri sforzi per essere bene in base a ideali spirituali o bio-meccanica statistica, invece di effettivo e immediato l’esperienza del nostro corpo intrinseca funzione, essi possono fallire. La pratica dello Yoga non richiede forza al di là di quello che già abbiamo; non richiede un torturato sforzo. Infatti, solo attraverso il nutrimento partecipazione con ciò che è intrinsecamente dato la vera forza essere derivati e la facilità nella vita.