Perché ORA È Il Momento Di Fare Yoga

safety-pin-yoga

Rimanendo consapevoli e mi sono svegliato in un momento di stress non è facile, ma lo yoga aiuta.

da Sara Kleinsmith

Questa settimana è stata particolarmente settimana difficile per molti Americani, e insegnanti di yoga non facevano eccezione. Il 2016 Elezione ha portato alcuna carenza di ansia per il popolo e un paese diviso e rimane nella scia di una delle più tumultuosa campagna stagioni di tutti i tempi. Ora, con l’elezione del nuovo presidente eletto, molti hanno la sensazione di paura, ansia e rabbia tra incertezze. Il razzismo, la misoginia, e il nazionalismo sono ora ufficialmente un electable piattaforma politica in un paese che ha combattuto con ardore contro questi ideali, che fin dalla sua creazione, e la gente si sente il colpo. Come un insegnante di yoga, il mio lavoro è quello di incoraggiare le persone a respirare, sentire, e di accettare dove sono. In un momento come questo, la richiesta è molto più facile a dirsi che a farsi. E questo è ciò che rende più importante che mai.

Se attualmente si pratica yoga, si sono probabilmente ben consapevoli dei suoi numerosi vantaggi. Se non hai mai fatto yoga, probabilmente avete sentito le lodi cantate in molti ambienti. Lo Yoga è ovunque ormai, e una parte della nostra cultura mainstream. C’è una classe di yoga adatto per ogni nicchia, al punto di gimmickry. Mentre scrivo questo, qualcuno è sicuramente la pubblicazione di un set, conveniente numero di suggerimenti o di pose di yoga per aiutare ad affrontare le conseguenze di questa elezione e la paura che accompagna. Ma io non ho intenzione di farlo. Perché la verità è che quello che stiamo facendo ora, questa auto-inchiesta, come collettivo, rotto, nazione, QUESTO È lo YOGA.

Se non sai cosa voglio dire, prendi una classe, o imparare quei “5 semplici pose che eliminerà lo stress” e tornare a quando si è pronti per approfondire la pratica della sensazione della polverizzazione della sconfitta e la respirazione attraverso di essa. Questo dolore che viene scoperto nella nostra nazione è, di per sé, il processo di illuminazione. Il termine “svegliato” è ora in circolazione come una definizione della parola di orgoglio per coloro che sono disposti a testimoniare, di amore e di respirare attraverso inimmaginabile ingiustizia. Sono questi i 21 ° secolo Americano yogi che hanno la capacità di cambiare il mondo, semplicemente essendo consapevole.

La pratica dello yoga ci dà gli strumenti per diventare consapevoli.

Attraverso la respirazione, il movimento, la messa a fuoco, e indagando, abbiamo coscienza, nella nostra scuola, i nostri limiti e le proprie capacità. Si apre anche per l’idea che il momento presente, a prescindere di come la merda coperta può sembrare, è tutto quello che abbiamo. In questa conoscenza, diventiamo liberi di accettare dove siamo. Si può anche trovare un senso di sicurezza o di contentezza nella nostra capacità di affrontare e una rinnovata prospettiva di sofferenza.

Mi ricordo di lamentarsi per un saggio insegnante particolarmente traumatico evento attuale che coinvolge lo stupro e il rapimento di giovani ragazze a pochi anni fa. Ho detto al mio maestro, “Il mondo è così oscuro e terribile. Non so che cosa fare al riguardo.” Fece un profondo respiro e fece un cenno con il capo. “A volte, quando mi sento impotente in merito a situazioni che sono particolarmente distruttivi, ma al di là del mio controllo, rifletto a come mi sono responsabili per l’azione. Se tutti siamo un collettivo, quello che ho fatto a me stesso o gli altri che hanno contribuito a questo? In che modo sono capaci di imprigionare me, come l’uomo che ha imprigionato gli altri? Come posso violare i miei diritti o i diritti di altri? Cosa posso fare per modificare questo comportamento e trovare la libertà in me stesso?” Questo ha cambiato per sempre il modo in cui l’ho vista di potenza. Lo penso spesso, soprattutto in tempi come ora, quando mi sento così sfidati a rimanere ottimista.

Quello di cui stava parlando era il potere che viene fornito con personale e spirituale di responsabilità. Questo deriva dalla pratica di consapevolezza di sé. Quando sentiamo i nostri corpi, indagare i nostri sentimenti, e sfida i nostri pensieri, diventiamo consapevoli di ciò che guida le nostre azioni giorno per giorno. Lo Yoga ci insegna che siamo un collettivo e che i nostri pensieri e le azioni di impatto gli altri. Quando prendere una decisione per amore di me stesso, per respirare, o rallentare, o muoversi attraverso le mie emozioni—io sono responsabile per quello che sto portando per la collettività. Questo è dove il mio potere risiede. Quando posso passo in mio potere, posso spostare da un luogo di visite, consapevole intenzione, e non reazionaria, la rabbia o la disperazione. Lo Yoga mi ha aiutato a imparare a fare questo, e quando io non posso, ho una prassi da seguire e una comunità di consultare.

Io non sono completamente di mente che lo yoga può salvare il mondo. Ma posso dire con certezza che ha salvato il mio mondo.

La mia vita, così come la vita di molti studenti, amici, e colleghi, hanno influito positivamente l’apprendimento di strumenti di yoga. Me l’ha fatta conoscere in modi buoni e cattivi, e io ora soffrono le conseguenze di occasionali illuminazione, o “svegliato”-ness.

Non è facile, e non sarà per un po’. Ma mentre siamo qui, per paura, ci potrebbe anche essere che respirano insieme. E se a questo si aggiunge la pace nel mondo, è puramente esperienziale. Faremo ogni hanno a vedere per noi stessi. Se funziona per voi, in pratica fino a quando non diventa un’abitudine. Per gli strumenti che abbiamo a scoprire nella nostra pratica sono trasmissibili e insegnabile, al punto di essere contagiosa. Quando respiriamo, sentire e sapere, siamo cambiati per sempre. Lo Yoga non si tratta di essere calma, si tratta di essere svegliato. In modo da permettere a te stesso i tuoi sentimenti, e non dimenticare di respirare. Perché quando non possiamo diventare nostro ideale di serenità, siamo in grado di diventare il cambiamento.