Power Yoga: la Creazione di Spazio per Esplorare il Presente—Un’Intervista con Judith Hanson Lasater

Judith Hanson Lasater, autore di Yogabody: Anatomia, Chinesiologia e Asana, Soggiorno di Yoga, e numerosi altri libri, è stato un leader presenza negli USA di yoga comunità per più di 40 anni.

In questa intervista con Eva Norlyk Smith YogaUOnline.com lei parla perché lo yoga non è tanto sulla pone, come è per l’esplorazione e l’esperienza, e alcune delle sfide che gli insegnanti di yoga del viso. (Questo articolo è tratto da una lunga intervista, scaricare la registrazione dell’intervista qui).

ENS: Siamo così bombardati con immagini, nella media delle persone in condizioni difficili, posture yoga, è facile iniziare a pensare che lo yoga è di circa il tuo modo di lavoro fino a più e più difficile posture. Ma il tuo atteggiamento sembra essere che lo yoga non è così tanto potere pone, come è per l’esplorazione e l’esperienza. Si potrebbe parlare un po’?

JHL: Sì, in effetti. Le persone non devono toccare i palmi delle mani sul pavimento, non hanno per ottenere il loro ginocchia verso il pavimento in Baddha Konasana.

Come praticanti di yoga, che non è di questo che dobbiamo puntare, e come insegnanti, non è il nostro lavoro per far loro fare queste cose! Il nostro lavoro per creare uno spazio in cui esplorare, uno spazio che permette loro di evocare le parti migliori di se stessi. E come gli insegnanti, che si riflette e si esprime attraverso le nostre parole e il nostro tocco e il nostro comportamento, e lo spirito e il contesto che si crea all’interno della classe.

Quando io, come insegnante, in grado di creare un ambiente in cui le persone stanno scegliendo la loro potenza e la volontà di muoversi in direzione dell’integrità e della salute, quindi sono riuscito. Quando aiutiamo gli studenti a scegliere di muoversi nella direzione della salute, che è una vittoria.

Siamo tutti qui a fare errori—per avvitare le cose e per capire. Facciamo degli errori su tutti i tipi di livelli, quindi cerchiamo di ripulire il pasticcio, cercare di imparare da esso. Siamo qui per esplorare le cose che non possiamo fare, e le cose che siamo in grado, con amore e attenzione. E che la pratica di yoga.

ENS: Sempre di più, come i benefici per la salute di yoga stanno diventando sempre più noto, più persone si rivolgono allo yoga per aiutare con problemi di salute. Qual è la sfida per gli insegnanti di yoga in quella situazione, e come si può aumentare per soddisfare?

JHL: è Un modo per continuare ad imparare di più sul corpo e come funziona. Un altro modo è quello di approfondire la propria pratica così cresce più sensibile e consapevole e compassionevole verso noi stessi. È anche importante capire chiaramente a te stesso, forse da scrivere o discutere con i colleghi, che cosa i vostri valori ultimi di insegnamento, e per ricordare quei valori ogni volta che si insegnano.

Penso che non c’è bisogno di evocare la compassione e la tenerezza verso noi stessi in modo che possiamo capire i nostri studenti: Forse questa è una persona che non potrà mai ottenere il loro ginocchia verso il pavimento in Baddha Konasana. E che è perfettamente bene.

Ma anche io non voglio che noi a sottovalutare i nostri studenti. Per esempio, sono stato l’insegnamento di un gruppo di esperti, principianti una volta e abbiamo cominciato a lavorare per mettere i nostri piedi dietro la nostra testa. Voglio dire, in maniera molto aggressiva modo, si scaldano lentamente. E sono rimasto stupito di come molti di loro potrebbe ottenere il loro piede quasi dietro la testa. Naturalmente, erano felici. E ho preso in giro e ha detto: “Ragazzo, se tua madre potrebbe vedere ora!” Ma il punto che sto facendo è che ho notato che avevo messo il mio principianti in una scatola, e assume erano in grado solo di fare X, Y e z e Quindi penso che ci sia un uso giudizioso di quella consapevolezza nell’insegnamento ai principianti. Non tenerli indietro. Non spinge, ma non tenerli indietro.

ENS: Che è un buon punto. C’è un sottile equilibrio, penso che la tendenza è quella di coccolare le persone, perché avete paura che si facciano male. Ma, allo stesso tempo, ho notato che se davvero sfidare le persone, lo amano.

JHL: Come possiamo definire la parola sfida è estremamente importante. Prendendo un respiro con totale consapevolezza è una sfida per qualsiasi studente di yoga. Essere in grado di staccare dal busy-ness della mente e profondamente attivare lo stato di Savàsana—è una sfida per molte persone. Così che cosa fa la sfida?

Impegnativo non significa spingere. Significa invitare lo studente ad esplorare la propria libertà e la propria crescita nel loro tempo e nel loro modo.

L’altra cosa che voglio dire è che ci tengo molto alla sfida della gente pensando che pensano di sono— loro ipotesi su se stessi e gli altri. Strano come sembra, la pratica dello yoga è di essere disposti ad essere un po ‘ a disagio. Voglio dire, il primo Cane di posa è a disagio per la maggior parte delle persone. Ciò non significa che vogliamo spingere la posa o tenerlo per troppo tempo, ma non sono sicuro che siamo in grado di crescere e di essere allo stesso tempo confortevole. La parola sfida è davvero molto ricco per l’esplorazione.

ENS: E come hai detto tu, un abile insegnante di yoga aiuta le persone a imparare a creare uno spazio che permette loro di fare, che sia il laboratorio della loro pratica di yoga o di estendere ulteriormente la vita in generale?

JHL: non vedo una differenza, io non li separano più. Quello che io credo di yoga, in definitiva, diventa a un certo punto è quello che siamo, non ciò che facciamo. Da quel luogo, profondi cambiamenti che possono verificarsi.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Judith Hanson Lasater ha insegnato yoga a partire dal 1971. Oltre ad essere un insegnante di yoga, lei è un fisioterapista e conseguito un dottorato in East West Psicologia. Judith è presidente della California Insegnanti di Yoga Associazione e fondatore dello Yoga Journal. Lei è autore di otto libri, tra cui Yogabody: Anatomia, Chinesiologia, e Asana; Un Anno di Vita, Yoga, Relax e Rinnovare; e lo Yoga per la Gravidanza.

Unisciti a Judith Hanson Lasater per un corso online di YogaUOnline.com: Strutturare l’Inizio di Classe: Sequenze di Yoga per Principianti

Yoga gratuito per il Download: Judith Hanson Lasater sul Superamento Comune Yoga Insegnamento Sfide