Progetto Bendypants: La Pratica Dello Yoga, Mentre Il Grasso

Project BendypantsDa Tiffany Kell

Quindi, se si vuole fare guadagni nella flessibilità, c’è un evidente opzione, giusto? Si prendere lezioni di yoga.

Beh, forse. Mi e yoga? Siamo complicate.

Quando ho iniziato il Progetto Bendypants, mi sono impegnato a prendere due lezioni di yoga a settimana, oltre la mia giornaliero regolare la pratica a casa. Ho pensato hey, istruttori di yoga sono professionisti della flessibilità! Chiaramente si potrebbe prendere me, oltre potrei andare avanti per la mia. E dato che io vivo a Los Angeles, c’è uno studio di yoga su ogni angolo. Vincere!!!!

Si scopre che non era così semplice. Vedi, io a quanto pare commesso un’implicita offesa per molti insegnanti di yoga che ho incontrato: ho tentato di praticare lo yoga, mentre grassi.

Mi aspetto una certa quantità di grasso bias in ogni lezione di fitness di partecipare. Dopo tutto, la maggior parte del paese è (scientificamente falsa) idea che il grasso e fitness si escludono a vicenda. E non mi faccio illusioni. So che molte persone prendono lezioni di fitness così *non finire in cerca come me.* Sospiro.

Ma lo yoga è stato un po ‘ diversa dalle altre classi per me, ho il sospetto, per due ragioni principali. Primo, io sono diverso in lezioni di yoga. In particolare, faccio fatica, un sacco. (Vedi: motivi sto impresa di Progetto Bendypants.) Nella maggior parte dei corsi di fitness, ho l’assoluto piacere di smentire tutti coloro segreto e non-così-segreto ipotesi che le persone hanno circa il grasso gente e atletismo. Io sono in forma, io sono forte, e io sono atletico, e che tende a freak persone, nel miglior modo possibile. In genere, non solo sto mantenendo, io sono uno dei migliori studenti in una classe.

Con lo yoga, non così tanto. La flessibilità è davvero il mio tallone d’Achille. Ci sono alcuni inizio pone anche io non riesco a entrare in di sicurezza, e tanto meno di fare bene. Quindi sono un principiante, e come una lotta di grasso studente, mi adatto in stereotipi che molti insegnanti hanno sulle persone grasse.

Non ho intenzione di mentire. Questo è difficile per me. Mi chino su il privilegio di essere atletico e normodotati di buffer mi da l’ostilità che a volte la gente gettare su di me per essere un grasso persona che lavora fuori in pubblico. Con questo scudo spogliato di distanza, io sono di sinistra vulnerabili, nudo per le mie normali difese. Devo continuare a ricordare a me stesso che questo privilegio non dovrebbe essere il biglietto di ammissione all’accettazione, anche se la gente spesso trattare in questo modo. Ecco la realtà: l’atletismo non è un qualche tipo di esigenza morale, e io non devo essere ** buono a qualcosa, a qualcuno. Ma l’uomo, rinunciare a questo privilegio è roba dura.

C’è, tuttavia, un’altra differenza. Nella maggior parte delle classi di yoga ho partecipato, gli istruttori propongono guida sulla non-elementi fisici. Ci chiedono di tranquilla la nostra mente, concentrarsi sul nostro respiro, la connessione con la terra. Essi dare attenzione per il corpo e per lo spirito.

Anche se io vivo e lavoro nel campo delle scienze dure, mi piace questa roba. Con il diritto istruttore, un po ‘ di woo con il mio yoga aiuta center me e arricchisce la mia pratica. Ma questo tipo olistico di messa a fuoco può essere un invito per la preoccupazione di traina quando sei grasso.

Molti insegnanti di yoga pensano di sapere molto su di me, perché io sono grasso. Un sacco. Fanno ipotesi su di me e del mio rapporto con il mio corpo, e non sono solo quelle ipotesi di falso, sono offensivi.

Spesso, gli insegnanti di yoga mi chiedi se ho mai considerato *partenza* un programma di fitness. Ho lasciato loro sapere che io lavoro 10 ore la settimana.

Spesso, gli insegnanti di yoga che mi trattano in modo diverso rispetto a tutti gli altri studenti, infarcendo me con le domande circa la mia “incapacità” o il rifiuto di rendere il contatto visivo con me.

Spesso, essi assumono sono nuovo, senza chiedere.

Spesso, mi offrono “incoraggiamento” che lo yoga mi aiuterà a perdere peso. Ho preso per la risposta che sto attualmente concentrandosi sulla perdita di altezza.

Spesso, si rifiutano di toccare con me, che piccoli aggiustamenti per aiutare altri studenti in pose e solo lasciando me e i miei propri dispositivi. O che insistono nel tentativo di regolare sicamente me in pose che non sono possibili con la forma del mio corpo (quelli Ddd non sono a due dimensioni, si sa).

Di tutti gli sport e di atletica, ho partecipato come grasso, yoga è purtroppo stato uno dei più critici e meno emotivamente. Questo è particolarmente doloroso in considerazione dei principi di compassione e di riflessione che lo yoga è costruito intorno. Io non sono del tutto sicuro di cosa fare con questo.

La parte peggiore è stata che quando lo yoga è un bene, è grande.* Voglio dire che. Potrei seriamente di entrare in questa roba. Sono caduto follemente innamorato di una particolare Yin Yoga. Yin si concentra su riorientare il corpo rispetto alla forza di gravità. I praticanti di utilizzare oggetti di scena — un sacco di loro — per assistere in pose, e poi chi si mette in posa per pochi minuti alla volta. Si apre fino in modi semplici che si estende appena non può eseguire, ed è il complemento perfetto per qualcuno come me, la cui formazione si concentra principalmente sulla forza.

Ma qui è la cosa: non è lo yoga in sé che rende la classe grande. Mi piace Yin, ma l’ho preso con un numero di istruttori, ed è sempre diverso. No, la cosa che rende la mia classe preferita, e tanta è l’istruttore.

Lui è fantastico. Ogni notte, chiede a tutta la classe se qualcuno è nuovi a yoga, o ha lesioni o preoccupazioni debba conoscere, fare alcuna ipotesi. Ogni notte, lo invita ogni studente, in onda su di lui se si desidera assistenza. Ci accoglie singolarmente, rendendo il contatto visivo con ciascuno di noi. E più di una volta, quando sono stato traballante, in un duro posa, apparve al mio fianco con un cuscino o un blocco, silenziosamente scivolare in atto per sostenere me. Non ha paura di toccare quando mi sarà di aiuto la mia pratica, ma non lo fa quando non. Mi fa capire perché le persone si innamorano con lo yoga.

L’unico problema? Non ho trovato molti altri come lui. Quando ho diventare ricchi in modo indipendente, ho intenzione di assumere lui come il mio personal yoga coach e imparare a meditare il mio modo permanente tallone elasticizzato. Ma nel frattempo, ho l’abbonamento per un studio di yoga, e solo sentire il benvenuto in un paio di classi.

Ma sai una cosa? Se andiamo solo dove siamo benvenuti, vi lascio un sacco di porte chiuse. Così sto cercando di andare a yoga, al di là della mia amata Yin classe. Se gli istruttori non piace avere un grasso persona, beh, allora sarà una buona opportunità di apprendimento per tutti. E se non sono disposti ad amare un corpo come il mio, io ti amo abbastanza per entrambi.

Tiffany Kell è un ballerino con Più di Cabaret, un professionista troupe di grasso ballerini e atleti con sede a Los Angeles. Lei è appena schiusi yoga fanatico. Quando non sta torcendo il suo corpo in modi interessanti, insegna in una università locale.

Articolo originariamente pubblicato a MoreCabaret.com, ripubblicato con il permesso.