Prospettive: L’Impressionante Kolberg Famiglia Yoga Album (Yoga non Ortodosso in Ebraica Chassidica Israele)


Soddisfare le Kolbergs. La famiglia vive in Israele e non perde occasione per praticare yoga o insegnare alla comunità Ebraica Chassidica tuttavia imbarazzante, in metropolitana o ortodosso.

The Kolberg FamilyThe Kolberg Family

Il Kolberg Famiglia

The KolbergsThe Kolbergs

Il Kolbergs

The KolbergsThe Kolbergs

Il Kolbergs

Avraham KolbergAvraham Kolberg

Avraham Kolberg

Rachel KolbergRachel Kolberg

Rachel Kolberg

PausePlayPlayPrev|Avanti The Kolberg FamilyThe KolbergsThe KolbergsAvraham KolbergRachel Kolberg

La famiglia è stata recentemente profilata in online del quotidiano Haaretz su che cosa è come fare yoga come Chassidica Ebrei che vivono in Israele, i loro viaggi in India, di essere separati dai loro corpi e la loro missione di insegnare la stessa onu-ortodossa pratica di yoga per la comunità. E ‘ una lettura affascinante. Check out qui di seguito i brani e l’articolo completo qui.

Secondo Kolberg, una minoranza dei suoi studenti sono religiosi donne provenienti da paesi di lingua inglese, ma non so perché sono venuta. Altri, essa dice, la stretta Chassidica donne e lituano (non Chassidica ultra-Ortodossi ) le donne, “non avrebbe mai immaginato la pratica dello yoga, e per loro c’è un problema. Essi sono tagliati fuori del tutto di forma del loro corpo. Di solito vengono qui solo dopo che sono stremata per la salute-saggio.”

I due docenti riguardo la modifica dell’atteggiamento verso lo yoga in ultra-Ortodossi mondo come la loro missione. Ha preso qualche tempo, finché non si accorse che il più duro dei casi l’estrema fazioni religiose sono state inviate a loro, invece di essere alle autorità di cui.

Avraham Kolberg riferisce che non ci sono istruzioni per l’Hasids avere un momento difficile in seguito, in parte perché “non si conoscono i nomi di alcuni di loro parti del corpo. Non so come alzare le braccia. Essi provengono per la classe nella loro abiti quotidiani e insistono sulla loro tzitzis (frange canottiera ). Non hanno abbigliamento sportivo.”

Il riavvolgimento da yoga è profondamente radicato. “Se chiedi a un rabbino egli dirà loro è il culto degli idoli,” dice Avraham Kolberg. Per Kolberg, lo yoga è un modo di adorare Dio. “Il momento in cui una persona deve essere consapevole del suo tallone, con lo sguardo rivolto verso un certo posto e chiedo a lui di concentrarsi su un posto diverso nel suo corpo, l’osservazione di ciò che è invisibile è creato. Questa è la spiritualità.”

Rachel si ritiene che, quando uno è tagliato fuori dal corpo non c’è possibilità di fare il lavoro spirituale. “Questa è la mia sfida per gli ultra-Ortodossi”, dice. “Quando mio figlio si siede nella posizione del loto nella sua Gemara lezioni presso la yeshiva, gridano a lui che egli agisce come un Gentile. Perché, se questo aiuta a concentrarsi? Questo è uno strumento che si rifiutano di utilizzare.”

Il Kolbergs iniziato il loro turno di religione in India, attraverso lo studio di yoga. Rachel, 39, emigrato in Israele dall’Unione Sovietica nel 1990, quando aveva 17 anni. Il suo nome in russo è stato Yula e cresciuta a Mosca. Suo padre era un insegnante di spagnolo e stato Fidel Castro personali del traduttore in russo.

Un anno dopo il suo arrivo in Israele, ha fatto il pieno di matricola esami in ebraico. Nel suo 20s, ha incontrato suo marito sotto il suo nome precedente, Dagan Yifrah,. Egli gallina vissuto in Ramat Hasharon. A quel tempo, ha anche scoperto di yoga. “Come una bella ragazza russa ho fatto acrobazie dalla più tenera età. Quando sono venuto in Israele ho provato altre zone fino a quando qualcuno mi ha introdotto allo yoga. Mi è stato spazzato via e ho spazzato via mio marito.” Essi vivevano nel Sharon area, praticato yoga e insegnato a Beit Berl College School of Art. fotografia e lei, la pittura. Nel 2000, sposato e con un 3-anno-vecchio figlio, sono andati in India per studiare il metodo Iyengar. (B. K. S. Iyengar è il padre dello yoga moderno.

“Lo yoga bug ci prese difficile”, dice Rachel. Non erano classic backpackers: non andare a Goa, non fumo, droghe. Vivevano in una piccola città, si svegliò presto ogni mattina e va a studiare yoga.

“In India vivono la tradizione e questo ha suscitato la nostra invidia,” dice Rachel. “All’improvviso ci siamo accorti di vacanze. C’era anche la questione di disciplina presso la scuola di yoga – non disciplina per il mantenimento della disciplina, ma per cancellare se stessi e ottenere un diverso ramo della spiritualità.”

Ha chiesto un rabbino su yoga. “Lui mi ha detto, ‘è il tuo desiderio. Non lavoro, dedicarsi ai vostri figli”. E infatti si è dedicata ai suoi figli per due anni, e smesso di fare yoga anche se, come lei dice, “io sono quasi impazzito in quella solitudine, con quattro figli a casa e senza la yoga”.

Foto da Michal Fattal via Rachel Yula Kolberg, la bella signora si è visto sopra in stile di Iyengar. Esprimere se stessi.