Quando la luna di Miele è Finita (Yoga Storia d’Amore)

Stephanie Carter

Ho avuto una lunga relazione tumultuosa con lo yoga. Ci siamo incontrati nei primi anni ‘ 90 ed erano inseparabili, fino a quando un errore di fisioterapista mi ha detto di yoga è stato male per il mio collo (ragazzo era sbagliato). Dopo essere andati i nostri modi separati, abbiamo riunito alcuni anni più tardi e ha avuto una serie di torrido su di nuovo fuori di nuovo affari fino a circa 10 anni fa, quando abbiamo finalmente sistemata. Come in qualsiasi relazione, abbiamo avuto la nostra quota di alti e bassi, ma le cose sono migliorate da quando ho imparato a navigare il ‘bassi.’ Forse la parte più delicata di un rapporto è quando il burst iniziale di felicità e di eccitazione è finita e il mondano imposta in – che è, quando la luna di miele è finita.

Forse avete sperimentato voi stessi. Scoprire (o riscoprire) yoga e rende voi il tatto buon. Vi chiedo – dove ha lo yoga è stata tutta la mia vita? Si cade in amore con la pratica, lo stile di vita – forse fantasticare su come diventare un insegnante (o, addirittura, di diventare uno!). Tutti si desidera fare è di yoga. Si impegnano a praticare X volte alla settimana, per farlo, felicemente. Si risentono le cose come il lavoro che ottenere nel modo di pratica. Poi, un giorno, quando nulla in particolare, è sbagliato, non hai davvero voglia di praticare. Forse parli di te in esso e, magari, si scopre di essere una grande pratica, o forse non. Anche il tuo insegnante preferita inizia a sembrare un po ‘ stantio. Hai colpito un muro – la luna di miele è finita. A questo punto del rapporto, molte persone lanciarsi in cerca di pascoli più verdi (pilates chiunque?). Ma se si può guidare attraverso questo difficile periodo, si verrà ricompensati con una più profonda, più gratificante rapporto.

Riviste femminili sono pieni di articoli su come “tenere la magia vivo” il tuo matrimonio/camera da letto/etc. Come si fa a fare questo con lo yoga? A differenza del tuo partner romantico, lo yoga non si cura di fedeltà. Un ottimo modo per rinnovare l’entusiasmo è quello di provare diverse classi e dei diversi stili di yoga. Andare in officina. A volte questo scintille di un nuovo interesse – altre volte, ti rende felice di tornare alla vostra routine. In ogni modo, di ottenere fuori della vostra zona di comfort, è raramente una buona idea.

Un’altra tattica è quella di imparare qualcosa di nuovo. Se non hai studiato anatomia, check it out. Leggere (o rileggere) il yoga sutra. La Bhagavad Gita. Meditare. Imparare qualcosa di nuovo e lasciate informare la vostra pratica, fuori e sul tappeto.

Certo, a volte ti ritrovi veramente, profondamente saturi e malati di yoga, e avete bisogno di prendere una pausa (ecco, l’ho detto). Datevi il permesso di prendere una settimana o così. L’assenza rende il cuore più affettuoso e si può effettivamente perdere il vostro tempo sul tappeto. Yoga non vai da nessuna parte – sarà lì per voi quando si torna. Basta non stare lontano troppo a lungo o il vostro corpo inizierà a lamentarsi.

Come con qualsiasi rapporto a lungo termine, però, ci sono tempi buoni e tempi cattivi. Ci sono giorni in cui non si sentono come la pratica e lo si fa comunque, giorni in cui nulla va per il verso giusto, in pratica, i tempi di infortunio e i tempi di autocompiacimento. Salute e malattia". La visualizzazione il vostro rapporto con lo yoga come un progetto a lungo termine, e sempre chiaro sulla vostra motivazione per la pratica vi aiuterà a governare attraverso questi tempi. Quello che fa yoga fare per voi? Perché si pratica? Chiarire la vostra motivazione aiuta a vedere che il rapporto è, infatti, una strada a doppio senso. Essere chiari su ciò che lo yoga fa per voi, e sarete più in grado di ricambiare.

Alla fine, però, non c’è il Signor/la Signora di Yoga – lo yoga non è una cosa, una persona o entità al di fuori di te stesso. È un’espressione del vostro rapporto con voi stessi e il vostro impegno per il proprio benessere. Tutta l’energia che mettete nel vostro yoga relazione va a destra di nuovo in LEI, e che può quindi ottenere diretto ai vostri cari e a rendere il mondo un posto migliore. Buttatevi! E chi lo sa, una seconda luna di miele potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

articolo originariamente pubblicato su Stephanie Carter blog.