Recensione del libro: “La Scienza dello Yoga: I Rischi e le Ricompense’ da William J. Broad

Prime recensioni hanno già colato. Qui Roseanne Harvey di Yoga, il Bambino assume l’arduo compito di recensire uno dei più controversi libri di yoga nella storia recente, prima ancora rilasciato.

la scienza dello yoga da william j. vasto: i IAYB recensione del libro

da Roseanne Harvey

All’inizio di gennaio, il New York Times ha pubblicato un articolo intitolato “Come lo Yoga Può causare il Tuo Corpo”, che ha messo online yoga world on fire. Beh, è un estratto da un libro " La Scienza dello Yoga: I Rischi e le Ricompense, da William J. Broad. Il resto del libro è ora pronto per il mondo.

Ho visto questo libro definito come “un libro che parla di yoga di infortuni”, ma non è il caso. Il tema di infortuni che ammonta solo a un capitolo (ovviamente, che rientrano nella categoria di “rischio”). Piuttosto, il libro è un meticoloso sguardo a un secolo e mezzo di ricerche scientifiche su come lo yoga colpisce generale per la salute e la guarigione, stati d’animo, di sesso e di creatività. Gran parte di questa ricerca è stato ignorato; Broad, il compito di portare alla luce.

Nell’introduzione, Ampio uniti, il suo processo di ricerca e la sua iniziale sorpresa a ciò che ha scoperto su di yoga. “In generale, i rischi e i benefici si è rivelato essere molto più grande di qualsiasi cosa io abbia mai immaginato. Lo Yoga può uccidere e mutilare o salvare la tua vita e ti fanno sentire come un dio.”

A giudicare dalla risposta iniziale al NYT estratto articolo, molte persone sono a percepire questo libro come una minaccia per lo yoga. Tuttavia, il libro in realtà affronta una minaccia molto concreta che i praticanti di yoga affrontare adesso – la mancanza di informazioni attendibili circa i benefici e i rischi della pratica.

William J. Broad

William J. Broad: pensi che questo ragazzo odia yoga?

Ampio assume alcune di yoga i crediti non contestati (perdita di peso, l’eterna giovinezza, l’illuminazione) ed esamina ciò che la scienza ci rivela. Lui non è uno scienziato, giornalista che scrive di scienza. Ha letto attraverso una quantità enorme di pubblicato studi scientifici peer-reviewed e distillata le informazioni per creare una narrazione sulla scienza dello yoga.

E non solo la scienza: mentre la ricerca il libro, Ampia immerso in yoga cultura, citando esperienze Omega Institute e il Kripalu Centro. Ha viaggiato in India e appeso fuori in ambienti polverosi vecchie librerie. Ha perlustrato Yoga Journal e popolari fonti di notizie per il reportage sulla pratica.

Ampia anche intervistato figure nello yoga comunità che forse non sono nomi familiari, ma che sono stati in silenzio a lavorare per decenni. Persone come Amy Weintraub (autore di Yoga per la Depressione), Loren Fishman (che ha fatto una vasta ricerca su di yoga terapia), Paolo Stagno (fondatore dell’Istituto di Ricerca della Coscienza) e Glenn Nero (che conosciamo tutti ora a causa del NYT articolo).

Tra le rivendicazioni di yoga Ampio controversie è un comune punto di vendita: yoga aumenta il metabolismo e aiuti di perdita di peso. Ma secondo Ampio, la ricerca dimostra che lo yoga in realtà rallenta il metabolismo. Egli è anche affrettato a precisare che questo mito comune che serve uno scopo commerciale. Egli sceglie Tara Stiles’ libro, Slim Calma Sexy Yoga come uno dei tanti prodotti che ci dicono di yoga ti aiuta a perdere peso – una richiesta che è puramente imprecise.

Ampia critica “new age fiction”, e conia un nuovo termine: “yoga” complesso industriale (esemplificata da Giovanni Amico e Anusara Inc, naturalmente). Egli osserva che “lo yoga sembra essere in movimento verso [a] tipo di comportamenti predatori come cresce in un vivace settore”. Così facendo, si articola perché la commercializzazione di yoga dovrebbe riguardare chi si preoccupa per la pratica.

Mentre viene giù duro sulla commercializzazione di yoga, Ampio sembra avere un debole per il rapporto tra lo yoga e la creatività, anche come gemme come “industria di cottage.” Non è tanto la ricerca scientifica su come lo yoga influisce sul processo creativo, come la maggior parte della ricerca si è concentrata sui benefici di salute e fitness (che sono anche più facile per qualificarsi). Ma Largo vede un grande potenziale per essere esplorato.

Ci sono luoghi nel libro dove la Vasta scade nell’iperbole. Ma sembra che il suo intento è quello di risvegliare e suscitare lettori, piuttosto che inimicarsi. Lo Yoga è a un punto di non ritorno, come la Loren Fishman dice: “lo Yoga è in pericolo. È possibile che la punta sia modo di – verso la scienza o la religione, verso le persone che stanno cercando di conoscere la verità o verso le persone che amano le gerarchie.”

Nel suo epilogo, Ampio guarda al futuro di yoga e le sue osservazioni eco Loren Fishman. “[Yoga] ha raggiunto non solo una massa critica di professionisti, ma in un momento cruciale per il suo sviluppo.”

Si delinea due possibili esiti:

1. una lezione di yoga mercato dominato da catene e marchi, non morale o di assunzione di responsabilità. “Il pubblico vede yoga principalmente come una forma di culto che le aziende cercano di sfruttare,” predice.
2. yoga mainstream e svolge un ruolo importante nella società. Egli immagina di studio scientifico e di “yoga medici.”

Non è un segreto che l’esito Ampio vorrebbe vedere. “Lo Yoga deve entrare in più stretto allineamento con la scienza”, egli scrive. “Lo Yoga potrebbe diventare una forza importante. Oppure potrebbe rimanere in disparte.”

Naturalmente, sappiamo che ci sono molti più risultati possibili. Si, lo yoga comunità, sarà co-creare il futuro di yoga. Prendiamo una parte nel dirigere il suo corso: verso un commercializzato deserto o un produttivo forza culturale. Che tipo di futuro vogliamo vedere?

Come comunità, abbiamo dato anche le scelte sul modo di percepire questo libro. Si può scegliere di scrivere fuori come anti-yoga hype e stare sulla difensiva. Oppure possiamo scegliere di ascoltare ciò che Vasto ha da dire circa il potenziale di yoga, e poi agire su di esso.