Satyananda Yoga scossa dalla Terribile Dettagli dell’Abuso Sessuale, Stupro, Accuse e Responsabilità

Swami-Satyananda-Saraswati

Swami Satyananda Saraswati | image via satyanandayoga.com

Abbiamo visto alcuni deprimente cose che succedono in yoga in questi anni per abuso di potere, abuso di studenti, mentalmente, emotivamente, fisicamente e sessualmente – e anche le accuse di stupro intentato contro alcuni molto importanti maestri tra cui Kausthaub Desikachar e Bikram Choudhury. Ma questa orribile storia dell’Australia, a circa yoga in movimento condotto da Swami Satyananda Saraswati, i cui discepoli sistematicamente abusato sessualmente di più di ragazze giovani, mentre gli altri membri e seguaci consapevolmente in piedi dai è un po ‘ oltre la nostra capacità di convinzione. È sbalorditiva e spregevole e incredibilmente atroce.

L’abuso si è verificato negli anni 1970 e 1980, ma solo ora sta venendo alla luce sotto il controllo governativo, e molti, comprese le vittime, vogliono Satyananda Yoga Ashram ad essere responsabili. La scorsa settimana, in Australia, la Commissione Reale in Risposte Istituzionali per Abusi Sessuali sentire le testimonianze di nove donne che erano bambini durante l’altezza dell’abuso, quattro dei quali aveva testimoniato in un 1989 caso contro Satyananda studente di Swami Akhandananda Saraswati, che era stato il principale aggressore in un ashram. Akhandananda è stato condannato al termine del processo e condannato al carcere (ha servito 14 mesi ed è stato rilasciato su un vizio di forma). Morì nel 1997 da abuso di alcool.

Le testimonianze in udienze pubbliche (tenuto da dicembre 2-10) descrivere Akhandananda come un mostro che ha abusato del suo potere come un leader spirituale preda a giovani ragazze che vivono in un ashram, fino ad averli curati e relax per i suoi atti di abuso, dicendo loro che sarebbe di aiuto in “crescita spirituale” e minacciando la loro vita se avessero detto a nessuno.

Akhandananda della coorte e assistente, una donna conosciuta come Shishy che era il secondo in comando e di un tutore per i bambini, al momento, ha anche dato la sua testimonianza. Shishy ha ammesso, prima della Commissione Reale, a schiaffi i bambini, che lei dice è stato considerato un “onore”. Oltre alla violenza fisica, le presunte vittime pretendiamo Shishy aveva anche aiutato nel fornire le ragazze giovani a Akhandananda, almeno, lo sapeva, e si fermò a guardare.

Ulteriori dettagli da Shishy la testimonianza di dipingere un orribile immagine di una cultura di abuso e malati comportamento:

Violenta la disciplina è stata un’accettabile di ashram disciplina inflitta dal guru. Era rappresentato come un “onore” di ricevere schiaffi dal maestro/guru,’ ha detto.

Shishy ora 57 anni, è all’ashram fino al 1985, e durante quel tempo, ha avuto due aborti uno auto-somministrato.

Doveva bere Akhandananda urine come parte di un tradizionale metodo contraccettivo, ha detto la commissione.

Ha anche detto Akhandananda aggredita sessualmente di lei con un doppio botte di fucile e avrebbe punito la sua scavando talpe con una penna tagliente coltello.

Due delle talpe erano abbastanza in profondità e lui non le avrebbe permesso di ottenere un trattamento medico cosi ‘ho cucita io con un sottile filo da pesca", ha detto la commissione

Una donna sostiene lei era sotto la supervisione di Shishy e Akhandananda come uno dei primi teen e cadde vittima di regolare abuso di 16 anni.

Alecia Buchanan aveva 12 anni quando sua madre, poi una droga e alcool consigliere, a Gosford Galles del Sud, è stato interessato in yoga come una forma di terapia, e ha preso un interesse per la Satyananda Ashram a fine anni ‘70. Buchanan ha testimoniato la scorsa settimana che aveva 13 anni quando è diventata uno dei figli di Mangrovia di Montagna, che vivono sotto la supervisione di Shishy e Akhandananda.

Buchanan, che ha anche testimoniato contro di Akhandananda nel 1989, ha detto la Commissione Reale ha solo 16 anni quando ha cominciato regolarmente abusare di lei (“egli avrebbe ordinato di me il suo trimestri su base regolare e diretto a me per il piacere di lui esattamente come ha voluto”) e spesso le chiedo: “se mi sentivo bene e se mi è stata dedicata a lui.”

Ha ricordato che, spesso, prima o dopo che ha molestato il suo “lui mi minacciava con la sua mano in bilico vicino alla mia faccia, mimando uno schiaffo” e gli ha detto la picchiava se lei ha detto a nessuno, soprattutto di sua madre.

La Royal Commission sta indagando la risposta da Satyananda Yoga Ashram tra il 1974 e il 2014, le accuse di abusi sessuali da parte di Akhandananda. Essi sono anche la revisione:

Il funzionamento dell’Ashram tra il 1974 e il 1989, in materia di abuso sessuale sui minori. I sistemi, le politiche e le procedure in vigore presso l’Ashram tra il 1974 e il 1989, attualmente, in relazione a raccogliere e rispondere alle accuse di o preoccupazioni circa l’abuso sessuale di minori.

Ci sono stati terribili e discutibile atti di abuso in passato, e per quanto ne sappiamo non c’è stato nessun abuso recente all’interno di Satyananda in questi giorni, ma non è di questo che si tratta. Si tratta di responsabilità, si tratta di giustizia, e si tratta di guarire.

Come APR, una delle donne che ha testimoniato detto, quelli che stavano in disparte e lasciare che accada devono essere ritenuti responsabili. “Non solo i tempi, o non è solo negli anni ‘70. Gli adulti hanno bisogno di possedere le scelte che hanno fatto”, ha detto APR. “Sono stati quelli che mettere i bambini in questa situazione e sono stati quelli che sono rimasti e rimanendo di fatto ha reso impossibile per noi di lasciare.”

Come per la Bihar School of Yoga, il suo Indiano sede inviata una forte critica email all’Australian Ashram di sbattere loro per non assumersi la responsabilità per le accuse di abusi sessuali e, potenzialmente, sporcando la Satyananda nome. L’email è andato nel mese di ottobre, prima che il caso ha attirato l’attenzione del pubblico.

“Dal nostro punto di vista, non vi è alcuna responsabilità o la preoccupazione per lo yoga in Australia,” la lettura dei messaggi email. “Nessuno è preparato assumere la responsabilità per la situazione. Dopo una vita di supporto per l’Australia, Swami Niranjan. e Bihar School of Yoga disgusto ritirare il loro sostegno.”

Sei delle nove vittime, hanno formalmente richiesto la compensazione finanziaria di $1 milione ciascuno per il trauma che hanno subito e continuano a subire. Finora l’unica riparazione che hanno dimostrato un invito a una cerimonia del fuoco in un ashram.

Mangrovie Yoga Ashram, la casa del Satyananda Ashram nel Nuovo Galles del Sud, Australia è nota come la “più grande di yoga centro dell’emisfero sud”, che è stato operativo per quasi 40 anni. Swami Satyananda Saraswati, scomparso nel 2009, è celebre per stabilire la Bihar School of Yoga nel 1964, girando il mondo e la creazione di oltre 80 libri. Ha lasciato il suo ashram nel 1988 e mai restituiti. Qualche testimonianza ascoltata dalla Commissione Reale ha sottolineato Satyananda se stesso non solo come partecipante, ma un dio come forza superiore per giovani ragazze che lavorano la loro strada fino alla base il suo appetito sessuale e il loro livello di devozione.

In tanto, alcuni membri del global yoga comunità chiamata per un pieno sul Satyananda boicottaggio, compresi i metodi, i suoi libri e la sua letteratura. Blogger e autore Matteo Remski, in un recente post sul blog, presta il suo sostegno al boicottaggio e tocca un fondamentale punto di rottura abbiamo raggiunto in yoga moderno – la necessità di garantire la trasparenza e i pericoli di culto-come lo yoga fedi dove il potere è troppo spesso abusato.

Basti dire: troppi marchi globali dello yoga moderno, vengono colorati con lo scandalo su una scala che va da venosa a osceno a abietto. Questo non significa che queste organizzazioni e i loro membri non sono stati in grado di migliorare la loro trasparenza, sulla scia di errori, o che non facciano cose buone del mondo. Ma questo non significa che tutte le scuole di yoga — come tutti gli altri istituti di formazione superiore — dovrebbe finalmente essere squalificato come oggetto di fede.

Tutto questo può essere accaduto decenni fa, e la verità può essere veramente brutto, ma come ci muoviamo in avanti la nostra speranza è che questo caso venendo alla luce, ci può aiutare a navigare il nostro modo attraverso la yoga moderno mondo con più consapevolezza, integrità e responsabilità. Il minimo che possiamo fare è parlarne apertamente.

Vi terremo aggiornati su ulteriori dettagli sul caso, come si sviluppano. Se avete informazioni riguardanti il caso, fare clic qui per la Commissione Reale. È inoltre possibile visualizzare la testimonianza trascrizioni a quel link.