Studio: Carcere Yoga Migliora l’Umore, lo Stress e il Comportamento Che porti Benefici a Tutti

orange-is-new-black-yoga

‘Yoga’ Jones porta di una prigione classe di yoga. Orange è il Nuovo Nero. Stagione 1: Ep 5.

Carcere di yoga. Non è così nuovo. Diamine, è anche una delle sottotrame del nuovo carcere femminile centrato la serie Netflix Orange is the New Black. (Non c’era bisogno di guardare tutti i 13 episodi della stagione nel fine settimana per incontrare il detenuto ‘Yoga’ Jones, ma si potrebbe avere, e non c’è assolutamente nulla di sbagliato. No, niente affatto.) Ma, come gli studi di yoga sono in rapida crescita sono i risultati che la pratica e la meditazione sono benefiche per il corpo e la mente per tutti. Sì, che includono i detenuti.

Questo particolare studio, pubblicato nel Journal of Psychiatric Research, ha avuto luogo in un carcere femminile e un giovane colpevole istituzione nella regione West Midlands dell’Inghilterra. Lo studio è stato condotto da ricercatori di fuori dei Dipartimenti di Psicologia Sperimentale e Psichiatria all’Università di Oxford, supportato dal Carcere Phoenix Trust, Oxford, a base di carità che offre corsi di yoga in carcere. Per studiare gli effetti dello yoga sulla umore, stress e comportamento, i ricercatori hanno trovato risultati positivi.

"Abbiamo trovato che il gruppo che ha fatto il corso di yoga ha mostrato un miglioramento dell’umore positivo, una riduzione dello stress e una maggiore precisione in un test al computer di impulsività e di attenzione," dice la dottoressa Amy Bilderbeck e Dr Miguel Farias, che ha condotto lo studio presso i Dipartimenti di Psicologia Sperimentale e Psichiatria presso l’Università di Oxford. ‘Il suggerimento è che lo yoga è utile per i prigionieri.’

I detenuti di varie età sono stati assegnati in modo casuale a 90 minuti settimanali di yoga, per 10 settimane, o con un gruppo di controllo. Ogni detenuto ha preso parte standard di psicologia di questionari (prima e dopo le lezioni di yoga di gruppo) che misura “l’umore, lo stress, l’impulsività e il benessere mentale.” C’era anche un test al computer che ha misurato l’attenzione e le risposte comportamentali a stimoli visivi. I risultati hanno dimostrato che lo yoga di gruppo ha avuto meno stress, migliori stati d’animo e ha fatto meglio a controllare il comportamento impulsivo rispetto al gruppo di controllo.

Bilderbeck è pronto a consigliare che lo yoga non è destinata a sostituire, ma per supplemento:

“Non stiamo dicendo che l’organizzazione di un settimanale sessione di yoga in carcere sta per trasformarsi improvvisamente carceri nel calmo e sereno, luoghi, interrompere l’aggressione e ridurre i tassi di recidiva,” studio di ricercatore Dr. Amy Bilderbeck, dell’Università di Oxford, ha detto in una dichiarazione. “Non stiamo dicendo che lo yoga sostituirà standard trattamento di condizioni di salute mentale in carcere. Ma quello che possiamo vedere sono indicazioni che questo relativamente a buon mercato, semplice opzione potrebbe avere molteplici benefici per i detenuti e per il benessere e, eventualmente, di aiuto nella gestione del carico di problemi di salute mentale nelle carceri.”

Inoltre, è più conveniente che le medicine e le altre degli interventi di salute mentale:

Dr Bilderbeck aggiunge: "Questo è solo uno studio preliminare, ma nulla è stato fatto come questo prima. Offre sessioni di yoga nelle carceri è a buon mercato, molto più conveniente rispetto ad altri degli interventi di salute mentale. Se lo yoga ha alcun effetto sul come affrontare i problemi di salute mentale nelle carceri, si potrebbe risparmiare una notevole quantità di denaro pubblico.’

Mentre questa è una grande notizia per i contribuenti e per il personale dell’amministrazione penitenziaria che hanno a che fare con rabbia e aggressività, non dimentichiamo che i prigionieri che hanno a servire il loro tempo all’interno dei confini delle pareti cellulari, fisicamente, mentalmente ed emotivamente. Invece di prendere cattive abitudini in carcere solo per essere rilasciato nella società più sprovveduto rispetto a quando sono di sinistra, lo yoga può essere uno strumento in più queste persone possono utilizzare per contribuire a rendere la pace all’interno della prigione e, forse, dentro di sé. Questo potrebbe tradursi in meno recidivi, meno visite di ritorno e ‘ più di consapevolezza.

Sam Stabilirsi, direttore del Carcere di Phoenix Trust, ha detto: "Quasi la metà dei detenuti adulti, ritorno al carcere entro un anno, dopo aver creato il più vittime di reato, in modo da trovare modi per compensare gli effetti dannosi della vita in carcere, è essenziale per noi, come società. Questa ricerca conferma che i prigionieri sono stati costantemente raccontare il Carcere Phoenix Trust per 25 anni: lo yoga e la meditazione aiutarli a sentirsi meglio, a prendere decisioni migliori e a sviluppare la capacità di pensare prima di agire — tutti essenziali per condurre positivo, la criminalità-free vita una volta tornati nella comunità.’

[Science Daily]