Vita Epocali Swing

swings

Da J. Brown

Arbitrarie come è, la fine di un anno civile sempre si presta verso la riflessione e ri-valutazione. Il tempo di marcatura con numeri rende quasi impossibile evitare un tentativo di misurare il progresso, il quadrante zecche una volta di più. Davvero, però, questi annuale valutazioni sono utili solo se informare il nostro modo di pensare circa il corso della nostra vita più di quello che pensiamo potrebbe essere stato compiuto.

In generale, ci piace pensare che abbiamo più potere su ciò che accade nella nostra vita, di quanto in realtà noi (vedere La Gioia di Sopravvivenza.). Che non è per dire che non abbiamo la capacità di influenzare le cose che accadono, perché certamente non, ma l’illusione che siamo in controllo su cose che non sono, spesso, ci fa spendere noi stessi in modi che sono controproducenti.

Solo tanto impegno, assunto al momento giusto e in modo appropriato, non ha alcun impatto reale. Altrimenti, come mio padre potrebbe dire, siamo solo peto nel vento.

La maggior parte delle persone che incontro non sono lazying in giro con la loro vita. In realtà, essi sono “appoggiati” e mettersi avanti in ogni modo immaginabile. Spesso, questi sforzi non portano ai risultati desiderati e la sua facile scoraggiarsi. O anche solo mettere in dubbio il valore del perseguimento del tutto.

Io a volte fantasticare su cosa sarebbe come per i bagagli e lasciare tutto alle spalle. Basta allontanarsi completamente da mia moglie, mia figlia, il centro di yoga, questo blog, tutto. Completamente evitano le rigide strutture mia routine quotidiana e si sentono i giorni passano e il trascorrere delle stagioni, con tutti i loro noiosi e magnifico void-ness. Ma non appena sarebbe arrivata la solitudine. Che desolante sensazione di non essere a chiunque di tenere e di amore. La blunt puntura di assoluta incertezza per sempre a tutto volume nella parte posteriore della mente.

Oh, cerchiamo di non dare per scontato che una grande benedizione per avvolgere il calore di familiarità e di amicizia.

Di recente ho imparato qualcosa di incredibile, circa il mio cuore dal mio amico e collega, Leslie Kaminoff a yogaanatomy.net. Ho imparato che il mio cuore da solo non genera abbastanza forza per far circolare il sangue attraverso il mio corpo. Che, infatti, c’è stata prima una circolazione fetale. Uno slancio iniziato in me da mia madre. E quando ho preso il mio primo inala, e questa vita è iniziata, il mio cuore raccolse quella esistente slancio. Come spingere mia figlia su un’altalena, una volta che l’impulso è iniziato, la quantità di forza necessaria per andare avanti è molto meno. La forza che spinge il sangue attraverso il mio corpo e il ritmo della mia vita non ha avuto origine in me.

Mia figlia è a scuola, ora. Di sicuro sembra un risultato di aver inaugurato il suo nelle mani di al di fuori educatori. (Per chi ancora nelle trincee della precoce alla genitorialità, vi incoraggio a prendere rifugio e sostegno a Matteo Remski nuovo progetto, Famiglia, Ci Sveglia.) Già, posso vedere l’influenza di ciò che una volta ho sentito definito come la “merda testa abitudini di altra merda testa dei bambini”. Ma ho fiducia che, anche se si finisce per l’adozione di modi di essere differenti dalla mia, qualcosa di quello che spero di aver comunicato tramite il nostro rapporto sarà sempre lì per lei per ripiegare su.

La quantità di moto di mia figlia, la vita potrebbe aver avuto origine in la scintilla creata da sua madre e me, ma ora è solo suo.

Che il mio cuore non agisce da solo e mia figlia non può essere controllato, si rivolge ad un punto più ampio per quanto riguarda il mio impegno nella vita. Non importa quanto stabilito e disciplinato io possa essere, semplicemente, non c’è modo di sapere come le cose giocare fuori. La quantità di moto della mia vita oscilla avanti e indietro. Se i miei sforzi coincidere con lo swing e sono sufficientemente rilasciato per un periodo di tempo durante il back swing quindi dichiaro, inoltre, di mantenere in salute la mia forza di vita. Se io sono fuori, esercitando e rilasciando in opposizione all’esistente ritmo poi ho indebolire la quantità di moto, me spendere inutilmente, e la cosa inizia a sentire come un peso.

Quindi, ecco a calci le gambe in avanti al momento giusto e lasciare tutto swing indietro senza combattere. A volte, quando ci si sente come il passare degli anni sta andando per la strada da percorrere, una sciarpa metafora è il migliore che hai per andare avanti. E questo è solo andando ad avere per essere abbastanza.

Parlando di sforzi a dare i loro frutti, il mio yoga DVD è ora disponibile:
http://jbrownyogavideo.com

J. Brown è un insegnante di yoga, scrittore e fondatore di Abhyasa Yoga Center di Brooklyn, NY. La sua scrittura è stato descritto in Yoga Terapia Oggi, la Rivista Internazionale di Yoga Terapia, e attraverso lo yoga blogosfera. Visita il suo sito web all’yogijbrown.com