Vivienne Tam Gioghi di Moda e Yoga: Una Incursione nel Materialismo Spirituale

da Alexandra Moga

Al crocevia della moda e dello yoga è il nuovo membro del set di stili di avventurarsi in un tappetino di usura: Vivienne Tam.

Il designer Cinese ha lanciato il suo LI-NING x Vivienne Tam “di Moda Yoga Collezione” martedì durante la Mercedes-Benz Fashion Week di New York, con una piscina all’esposizione al pubblico di yoga. Oh, mio.

Un praticante di yoga se stessa, Tam è stato ispirato da un desiderio di “abbigliamento sportivo in stili alla moda e colori che lei potesse usura di yoga e poi in ufficio.” Tam ha presentato la sua manifestazione con una piscina all’aperto di Vivere “Giardino delle Sculture” al Lincoln Center, uno spettacolo gratuito di sorta per i passanti. Immagine 20 di sesso femminile yogi si muove attraverso una coreografia (aka una classe di yoga), con conduttori di Rodney Yee e Colleen Saidman Yee al timone.

La scena giocato con la solita raffica di logo cosparso di sfondi, stampa e fotografi per la bordatura per le istantanee e morsi suono, e, naturalmente, celebrità drop-ins di sostegno. Petra Nemcova spuntato per un doppio bacio e foto come ha fatto Russell nipote di Angela Simmons. Abbastanza standard, superficiale roba. Quasi meditativo, davvero.

Uno stand-out carattere catturato la mia attenzione, in particolare: a piedi nudi, il personale di trasporto, turbante-condita, con la barba ‘guru’. Per quanto l’immagine va, lui era apparentemente, l’unica autenticamente ‘yoga’ apple nel mazzo. Immagine, quanto peso si reca nella moda e nel nostro mondo, in ultima analisi, ha la capacità di ingannare. E se i vestiti, come lo yoga, che ci collegano con il nostro corpo e fornire un senso di sé, un aspetto di identità, possono anche causare una spaccatura profonda quando popolare dettami trump onesti inchiesta, di autostima e di auto-riflessione, per formare le nostre credenze, azioni e relazioni.

Parlando di questo personaggio, che va sotto il nome di Kumaré, si è dimostrato piuttosto prevedibile, o almeno così pensavo. Richiesto del suo parere, ha chiamato il giorno di yoga prestazioni di una “mente” show " e ha osservato come il valore ha bisogno di una grande cartellino del prezzo. Il suo accento venato di riflessi allineato con un’aura di profonda presenza e sono stati consegnati accompagnati da uno sguardo penetrante. Mi ha dato la sua assistente, la mia carta, e più tardi, in serata è arrivata una mail da uno Vikram Gandhi.

Egli scrisse: “Kumaré non è reale, ma è un’illusione, un personaggio che ho creato come centro di un esperimento sociale sulla spiritualità e l’autenticità dei capi spirituali…Kumaré è descritto in un film con lo stesso nome, che verrà aperto teatrale a livello nazionale all’inizio del prossimo anno. Il film, che ha attirato polemiche e tanto sostegno, spiega la mia vita e l’esperienza di essere un leader spirituale ("falso" o "reale") e l’idea filosofica di Specchio”. Ding.

Kumare osserva, Rodney Yee regola un modello di Vivienne Tam Yoga sfilata di moda

La sua e-mail svelati spettacolo e poi rapidamente inchiodato l’incombente scetticismo ho portato in giro un sempre più materialista, spiritualità, yoga-prestazioni di questo movimento in crescita, a un tempo, l’antidoto e parte della cultura popolare. Si chiede un’inchiesta, scatena una serie di domande sull’autenticità di fede cieca, il ruolo dell’insegnante (se stesso/a studente), il materialismo spirituale di un ego-driven, spesso frammentato adattamento del corpo di lavoro conosciuto come lo yoga e la spiritualità insita in questo corpo, riconoscere o meno. Le prestazioni riflettori e, letteralmente, posto al centro della scena il West spostamento mentale, spirituale, emotiva e relazione al corpo fisico tramite questa antica pratica. Una pratica che, operando nel nostro mondo moderno, in ultima analisi, ci serve da rinvenimento quelli samskaric, innaturale elementi che abbiamo accumulato nel tempo e la tecnologia. Che è, quando la pratica viene vissuto direttamente.

Come un immagine di società, anche se lontano verso l’interno, questo viaggio potrebbe richiedere un po’, al di fuori, è legato alla media di oggi; un sito di opinioni, di ‘esperti’ e ‘guru’, v-log b-log, un mare di esperienze condivise ognuno con la sua gratificante ritorno di ingestione. Perché, quando hai qualcosa da dare, non c’è niente di meglio di qualcuno che si prenda. E quando si è sentita, e finanziariamente sostenibili, tutto il meglio.

In un contesto altamente usa e getta, sempre più volubile moda, yoga, si è ritagliata un boom di la quota di mercato, dando designer come Tam la possibilità di servire per le donne moderne che vogliono avere la loro yoga e pagare il dollaro superiore per un look troppo carino. Donne “che viaggia per il mondo e abbracciare i valori dello yoga”. Chi sapeva che la moda è stato un yoga valore?

Dice Rodney Yee: “Una delle grandi cose circa il 21 ° secolo è stiamo portando il mondo interiore e il mondo esterno. Non stiamo creando la divisione più. Così i vestiti dovrebbero iniziare a esprimere. Che davvero, stiamo portando la nostra spiritualità, la nostra passeggiata quotidiana e la nostra passeggiata quotidiana per la nostra spiritualità. Quindi, cerchiamo di ripartizione quel muro”.

Cerca genuini, di prima mano conoscenza di realtà materiali di questi abiti, mi sono fermato un paio di yogi tra loro tre atti di asana. Come ha fatto i vestiti si sentono? Come ha fatto la pratica senti? In linea con quelli dello yoga valori, alcuni satya rivela vuoi per la migliore vestibilità. E se questi campioni hanno nulla da dire della qualità del prodotto finale, non abbiamo potuto fare a meno di notare il buco in uno yogi leggings, una cucitura andato a spalato. Forse alcuni di R&D con R&C non sarebbe male. Mentre la collezione è fatta di “alta qualità Cinese naturale di canapa” tessuto “selezionato da una batteria LI-NING per eccellenti doti di traspirazione” mancava il discreto sudore pick-up che più materiali sintetici sembrano avere aced. Un caso di voler tutto, verde + incontaminata?

Esteticamente parlando, ci sono stati un paio di stand-out pezzi. In particolare, un paio di pantaloni harem pantaloni, sciolto abbastanza per la libertà di movimento, che unisce seta tagliare a vita bassa in tessuto morbido e tutto. Racer-back carri armati sono stati serigrafati con la raccolta definitiva di grafica, amorfo come una nuvola a forma di risonanza verso l’esterno: il suono sintetizzato. Tam disegnato la collezione logo come OM, con un mormorio cerchio con un picco di di riferimento il gassho delle mani (aka Anjali mudra).

Cosa durerà della nostra consumistica, il capitalismo-driven paradigma di come le risorse materiali e realtà che sfida le nostre scelte per il futuro rimane essere visto. Forse con una maggiore attenzione alla persona dietro la personalità, le prestazioni oltre la pubblicità, un luogo in cui, indipendentemente dall’immagine, lo stile, o la rotazione di credenze, duratura presenza e l’integrità sosterrà i nostri pensieri, le scelte, le azioni e le interazioni; impostazione di un giusto equilibrio tra materialismo e spiritualità, una mostra e di vera esperienza, temporale, la vanità e la bellezza senza tempo: uno che va con il flusso, e se la ride show.

vivienne-tam-kumare-rodney-yeevivienne-tam-lisa-saidman-yoga-rodney-yeevivienne-tam-yoga-clothes
vivienne-tam-yoga-modelsvivienne-tam-yogavivienne-tam-yoga-clothes-rodney-yee
vivienne-tam-yoga-clothes-savasanavivienne-tam-kumare-yogavivienne-tam-yoga-event
vivienne-tam-yoga-logo

FYI: La linea sarà disponibile online primavera del 2012, e i prezzi vanno da $65 a $210, www.viviennetam.com