Yoga Cultura: Perché non Possiamo andare Tutti d’accordo?

working-together-handsda Charlotte Bell

Nei giorni scorsi, ho avuto la fortuna di frequentare il Parlamento delle Religioni del Mondo. Ho presentato sia in una classe di yoga e una performance musicale c’e assistito a un bel paio di tavole rotonde e workshop.

Leader pannelli e laboratori erano Cattolici, Protestanti, Mormoni, Ebrei, Indù, Sikh, Musulmani, Buddisti, Agnostici e Atei. Lo scopo del Parlamento per portare la gente di tutte le religioni o non-fede—per parlare di come risolvere i reali problemi del nostro mondo: il cambiamento climatico, il degrado ambientale, i diritti umani e la promozione della pace. Ogni singola interazione a cui ho assistito è stato rispettoso, curioso e collaborativo. In questa divisione di tempo, è stato incoraggiante vedere la gente da tutte le religioni e non di religione—trovare un terreno comune, ispirati a lavorare insieme per un più sostenibile, inclusiva futuro.

Gli studiosi e leader religiosi che hanno parlato sono stati, senza dubbio, completamente impegnata rispettive filosofie. La maggior parte aveva dedicato la loro vita alle loro pratiche e filosofie per decenni. Eppure, tutti sono stati aperti all’ascolto come gli altri filosofie e pratiche potrebbe aumentare la loro comprensione.

Come torno al mio computer e lo yoga blogosfera dopo un paio di giorni di riposo, sono colpito da continue divisioni nella nostra comunità. Una delle prime Facebook i post che ho incontrato descritto online istruttore di yoga di formazione. Tradizionalisti denunciato la formazione come l’ennesima commerciali riduzione della tradizione didattica. Gli apologeti di yoga moderno denunciato tradizionalisti “judgy” e “unyogic.” Stesso vecchio, lo stesso vecchio.

Questa frattura è andata avanti per più di un decennio. Forse alcune persone hanno cambiato campi, ma il discorso rimane lo stesso. In un certo senso, è abbastanza simile a quello che si sente su entrambi i lati della vita religiosa argomento: il Mio yoga è il vero tutte le risposte che cerchi.

Questo è un grido lontano da quello che ho incontrato presso il Parlamento, i cui membri hanno incluso la gente tradizionali, di millenni le religioni che molti moderni praticanti di yoga potrebbe denunciano come troppo restrittive. Tuttavia, i praticanti di queste tradizioni visualizzato molto più rispetto e apertura verso idee radicalmente diverse rispetto a quello che ho letto spesso in yoga cultura.

Come praticante di più di 30 anni, io non sono immune ad avere opinioni sulla direzione di yoga negli ultimi dieci anni. Mi sono spesso trovato a lamentarvi e la commercializzazione di un sistema di una volta ho pensato che non potrebbe mai essere sedotto da Madison Avenue. Naturalmente, lo yoga è ancora di yoga, ma la sua mainstream definizione è, a mio parere, è diventato un po ‘ confuso. Pensare chakra mutandine, famoso maestro di cattiva condotta, e il riconoscimento di frasi come “yoga culo.” E poi c’è il problema di un aumento di yoga lesioni.

D’altra parte, ho capito che se abbiamo davvero voluto essere yoga puristi, non potremmo vivere nel mondo, la scrittura di blog su computer, interagire su Facebook e tenere premuto posti di lavoro. Naturalmente, il modo in cui si pratica lo yoga ha dovuto cambiare per avere un valore pratico nella nostra vita Occidentale.

Cuore d’accordo con modernisti che si rendono conto che la pratica dello yoga, anche se non è completamente vero per le sue antiche radici, può essere un prezioso strumento per aiutare noi negoziare il nostro complicato la vita. Quindi, come possiamo tutti andare d’accordo? Qui sono alcuni dei miei pensieri e sto condividendo queste cose come un promemoria per me, troppo!

Smettere di prendere possesso di yoga. Yoga per la verità non appartiene a nessuno. La filosofia e le pratiche di yoga sono a disposizione di chi si dedica alla pratica. Sappiamo che ogni persona di yoga sarà diverso. Tutti noi è venuto nel mondo con diverse eredità genetica ed è cresciuto molto diverse famiglie, culture e comunità. Tutti noi abbiamo esigenze diverse, e la nostra pratica di yoga si riflette tali differenze. Questo è il motivo per cui lo yoga è stato, fino al 20 ° secolo, che si tramandano l’uno dall’insegnante allo studente. Non rimanete attaccati alle vostre idee su ciò che lo yoga è e non è. La mia esperienza è che più di 30 anni di pratica, la pratica, e le idee in pratica, hanno cambiato radicalmente. La mia pratica ora sembra niente come ha fatto quando ero nel mio 20s e 30s. Se si sta prestando attenzione, la vostra, probabilmente sarà troppo diverso come l’età e si evolvono. Mantenere il vostro principiante in mente. Come Suzuki Roshi, notoriamente, ha scritto, “il principiante mente ci sono molte possibilità. L’esperto di mente ci sono pochi”. Non importa quanto tempo hai pratica, ci sarà sempre una grande quantità di più da imparare. Essere umili e curiosi.

Se imam, sacerdoti, ministri, rabbini, rinpoce e roshis può venire insieme per il bene comune del nostro mondo, le persone che amano il set di yoga da parte le nostre differenze e si uniscono per qualcosa di più grande che sollecita la nostra pratica personale, preferenze e denigrando gli altri?

Continuerò a riflettere sulla grazia e la gentilezza che ho visto tra i rappresentanti delle religioni tradizionali ultimo fine settimana, le religioni che in alcuni casi sono stati in guerra tra di loro per secoli. E voglio continuare a sperare che lo yoga comunità può crescere in una simile maturo e ragionevole rispetto come età e si evolve.