Yoga per la Depressione e l’Ansia – Intervista con Amy Weintraub

Forest Gump capito bene:“$*@T succede.” Infatti, la vita accade, e se si può dire così, non è sempre una YogaDork momento. Se è il tuo capo urlare a voi, il vostro coniuge spendere troppi soldi, i vostri bambini recitazione, o è semplicemente la sensazione di pessimo per nessun motivo particolare, abbiamo tutti quei momenti in cui la vita, beh, solo un pò schifo.

A volte quelli di cattivo umore, sono solo un po ‘ di più di un altro pessimo caso di PMS. La durata del rischio di sviluppare la depressione è una delle dieci persone—ma le ragazze, per le donne è molto più alto: un lucido due su dieci. Se si va avanti troppo a lungo, il tuo quartiere amichevole doc potrebbe aiutare, con un po ‘ di felicità in pillole. Ma, purtroppo, queste pillole non possono fare sempre quello che si voleva, che può succhiare ancora di più.

Ecco perché siamo grandi fan del lavoro di Amy Weintraub, fondatore di forza Vitale Yoga e autore di Yoga per la Depressione, sta facendo per portare maggiore consapevolezza ai molti modi di yoga può aiutare le persone che soffrono di ansia e depressione. Nel suo libro appena uscito, Abilità di Yoga per i Terapeuti: Pratiche Efficaci per la Gestione dell’Umore, Amy offre una serie di semplici mente-corpo-pratiche utili per tutti coloro che desiderano potenziare se stessi con più strumenti per affrontare con alterne vicende della vita.

Nell’intervista con Eva Norlyk Smith, Managing Editor YogaUOnline.com Amy parla del suo nuovo libro e prospettive emergenti nel trattamento della depressione e dell’ansia.

Anche unisciti a Amy al suo prossimo corso online: Tecniche di Yoga per Sollevare l’Umore: Semplici Tecniche di Yoga per la Depressione e l’Ansia, e scarica la sua conversazione: Yoga per un Sostegno Ottimale di Salute Mentale.

ENS: Avete insegnato yoga per la depressione per più di dieci anni e hanno formato centinaia di insegnanti di yoga e terapisti. Qual è stato il principale messaggio che hai voluto trasmettere nel tuo nuovo libro?

AW: sempre Più persone sono alla ricerca di trattamenti alternativi ai farmaci che hanno limitato l’efficacia—e molti inquietanti effetti collaterali. Il libro fornisce le alternative che consentano alle persone con disturbi dell’umore a regolare i propri stati d’animo.

Per qualcuno che soffre di ansia, depressione o che ha una storia di trauma, questo è fondamentale. Significa che ha più il controllo della propria vita, che la ricerca ha dimostrato è un elemento fondamentale per sentirsi meglio.

ENS: Anche se il libro è destinato a terapisti, contiene una splendida raccolta di semplice mente-corpo pratiche che davvero tutti possono beneficiare. Era questa la sua intenzione?

AW: Sì, il libro è davvero per tutti coloro che desiderano potenziare se stessi con più strumenti per affrontare con alterne vicende della vita. Se si pratica yoga, si può già a conoscenza del cambiamento di umore che lo yoga genera. Lo Yoga aiuta a darci la forza per essere in grado di gestire il nostro stato d’animo in tanti modi. Così nel libro, ho voluto offrire alcune semplici somatiche strumenti ricavati dall’intramontabile insegnamenti dello yoga.

In termini Occidentali, si potrebbe descrivere come emotivo e biochimici di auto-regolazione strategie. Questi includono potenti tecniche, che non sono sempre presenti in lezioni di yoga, tra cui esercizi di respirazione (pranayama), di facile meditazioni, e gesti di mano, chiamato mudra che consentono uno per auto-regolare l’umore e sviluppare un crescente sentimento di auto-efficacia e di controllo.

Diversi da quello che si potrebbe trovare in una normale classe di yoga per il fatto che non richiedono la possibilità di praticare yoga. Bu il fatto che non c’è nessun tappetino coinvolti non significa che queste tecniche sono meno efficaci. In realtà, la maggior parte di queste tecniche risalgono a molto prima di quanto molti comuni posture yoga praticato comunemente negli studi di yoga oggi.

ENS: Nel tuo libro, si dice che “terapeutico yoga approcci emozioni dalla porta del corpo, o più precisamente dal residuo lasciato nel corpo da trauma passato o anche lo stress della vita quotidiana. Soddisfa le costrizioni tenuto nel corpo e aiuta il cliente a rilasciare spesso senza parole.”

È stata la vostra esperienza, che il corpo, in alcuni casi, può offrire una più efficace avenue per il rilascio di stress e di tempo, di traumi?

AW: Assolutamente. Spesso, quando abbiamo una storia di trauma, si può avere iniziato prima di noi aveva le parole per parlare. Può essere pre-verbale e parlare di terapia non può arrivare a quelli pre-verbale luoghi che ci hanno costretto. Anche quando siamo stati traumatizzati più tardi nella nostra vita, possiamo pensare che abbiamo fatto, ma il corpo ricorda.

Che non è solo parlare di yoga. C’è un grande campo di somatiche psicoterapia fondata su questa comprensione. Somatica psicoterapeuta anche dirvi che il corpo mantiene un trauma del passato, anche quando non saremo più necessariamente ricordare a noi stessi.

ENS: ti senti che c’è un crescente riconoscimento nel campo della psicoterapia dell’importanza del corpo nel rilascio di trauma e di bilanciamento mente e le emozioni?

AW: Nella mia esperienza, sì. Nei corsi di formazione, offro, vedo sempre più professionisti della salute che sono frustrati dal modello biomedico e vogliono essere in grado di offrire ai pazienti un’alternativa sicura per i farmaci.

ENS: In forza Vitale Yoga, soprattutto per sottolineare yoga, tecniche di Pranayama, tecniche di respirazione, il canto e la Kriyas (movimenti finalizzati, con azioni specifiche). Respiro e Kriyas sono spesso utilizzati per spostare i blocchi energetici nel corpo. Pensi che stagnante o bloccato l’energia è un fattore di depressione?

AW: Più probabile. Se hai notato le persone che sono depresse o se sei stato depresso in passato, la postura di solito è crollato e il ventre è una specie di letargo. Non c’è molto accadendo nel nucleo del corpo. Così la pratica dello yoga targeting depressione può aiutare a rilasciare i blocchi in quelle zone.
Persone che lottano con la depressione può utilizzare l’audio, o il canto, per eccitare e rilasciare i blocchi nel centro del corpo, che tende a diventare dormienti e lenta nelle persone con depressione. Inoltre, Kapalabhati respiro, che coinvolge una vigorosa di pompaggio del ventre, è molto utile per animare questa zona. Quello che succede è che in realtà siamo stimolante quelle aree e rilasciare i blocchi di energia stagnante.

Un’altra meravigliosa pratica, solo per ottenere la vostra energia in movimento e ottenere motivati per la pratica è il Respiro di Gioia. Respiro di gioia è un kriya, un movimento mirato pratica, che è particolarmente efficace nella gestione di umore. Contrasta la respirazione superficiale che è così comune nelle persone che lottano con la depressione.

Quindi, fondamentalmente, qualsiasi yoga, che si tratti di Yoga, Asana, Pranayama, Kriya, o suona come Mantra o il canto, hanno un effetto con la costante pratica nel corso del tempo. La chiave è quello di rilasciare ciò che è compresse o costrizione da quelle zone del corpo. E questo può essere qualsiasi tipo di blocchi—linfatico, muscolare, energico o emotivo.

Unisciti a Amy per un Live Online del Corso: Tecniche di Yoga per Sollevare l’Umore: Semplici Tecniche di Yoga per la Depressione e l’Ansia

Scarica questa intervista gratuitamente da qui.